!--Tradedoubler site verification 1264796 -->

venerdì 29 agosto 2014

PUGLIA MON AMOUR - parte 2 - ALBEROBELLO

Dopo avervi raccontato del trullo, come non parlarvi della città dei trulli?! Alberobello è un agglomerato di trulli che si inerpicano su una zona collinare. La vista di insieme, quando si arriva in città, è suggestiva e impressionante. 







Quando ci si addentra nelle vie strette, però, la percezione è quella di trovarsi in un luogo irreale, un po' finto. I negozi di souvenir hanno colonizzato tutte le abitazione storiche, e più che un abitato sembra una attrazione di Gardaland. Abbiamo camminato trascinati da una fiumana, che sembrava muoversi in una sorta di processione. Per liberarci da questa sgradevole sensazione ci siamo addentrati in viuzze laterali snobbate dalle grande massa, e siamo riusciti a scorgere qualche sprazzo di vita vissuta, e assaporare la calma e la tranquillità dei trulli.





Mi piacerebbe tornare a visitarlo in un periodo di "bassa stagione", magari in pieno inverno. Mi immagino il silenzio di una giornata fredda e soleggiata, con il fumo che esce dai camini sui coni. 


Aggiungi didascalia
little black dress
Dress and Purse: H&M
Necklace: from Local Marketplace
Shoes: Combipel
Aggiungi didascalia

lunedì 25 agosto 2014

PUGLIA MON AMOUR - parte 1 - IL TRULLO IN CAMPAGNA

Questa estate ho letto sui social una marea di critiche rispetto all'omologazione relativa alla scelta sulle vacanze. Valentina, blogger che seguo da tempo con piacere, mi ha pure commentato su facebook "anche tu in Puglia? #mistaidiludendo". E allora cosa lo scrivo a fare questo post, se siete stati tutti in Puglia? Per dirvi come l'ho vissuta io, ecco.
Niente foto di spiaggie magnifiche, che ad Agosto erano tutte sovraffollate e non hanno niente a che vedere con lo spettacolo che ho vissuto 2 anni fa, quando scesi ai primi di Giugno, che non c'erano nemmeno i lidi aperti. Niente #Gallipolidabere #salento2014 o la qualunque possiate trovare su instagram e facebook.
Vi voglio parlare della campagna e delle città, di Ceglie Messapica, Ostuni e Alberobello, di cibo buono e genuino, di ulivi e fichi, di vita nel trullo. E magari vi parlo anche di Matera, che è in Basilicata e vale bene una visita. Mi piacerebbe raccontarvi di Lecce, la Firenze del sud, che però non ho visto per colpa di un piccolo problema all'occhio, e che sarà un buon motivo per tornare.

Questo primo post lo voglio dedicare al trullo, la casa di campagna tipica pugliese. Nell'alto Salento se ne trovano tantissimi, basta girare un po' per le campagne. Io ho avuto la fortuna di viverlo, visto che è stato il punto di partenza delle mie vacanze. Attorno a questi agglomerati imbiancati ci sono distese di terra rossa e ulivi, alberi da frutto tra cui spiccano i fichi e i mandorli. Ho passato parte delle mie ferie sdraiata all'ombra di un oleandro con un libro in mano, il massimo del relax.











































Se non vi accontentate delle immagini e avete 5 minuti da perdere, vi posso raccontare un po' come è fatto tecnicamente un trullo. Dal punto di vista architettonico la struttura è particolare in quanto si tratta di pietre a secco incastrate insieme.  Questo schizzo vi può far capire come è fatto. 



Oggi sempre più questo tipo di abitazioni tradizionali vengono ristrutturate e arredate in chiave moderna, trasformandosi in piccoli paradisi per le vacanze immerse nel verde. Sono adatti alla vita semplice, senza troppi fronzoli. Infatti solitamente tutti gli "spazi notte" si affacciano sulla stanza centrale, e difficilmente ci sono porte a separazione degli ambienti. Vengono utilizzate delle tende, che regalano privacy alle alcove.
Ad oggi spesso in un processo di ristrutturazione vengono aggiunti nuovi spazi annettendo alle strutture originarie dei parallelepipedi con tetto piano, rispettando ovviamente i materiali originali per ottenere un risultato coerente. A questo link trovate un bel post con video su una ristrutturazione molto chic (forse con elementi troppo moderni per il mio gusto personale) di un trullo a Ostuni. 




Images from google.it


domenica 24 agosto 2014

RE-START

Le vacanze ci danno il tempo per riposare corpo, ma soprattutto la mente e lo spirito.
È durante questo periodo di riposo che ho maturato la voglia di cambiare il volto del blog. Certo in senso estetico, ma non solo. Se rileggo i miei post, a parte qualche rara eccezione, c'è davvero poco di me. Immagino un'espressione perplessa dipinta sul vostro volto, ma posso spiegare: in questo blog c'è quello che mi piace indossare, quello che mi piace per la casa, ma io non ci sono. Non mi racconto. Il fatto è che non so come farlo, o, ad essere più sincera, perchè non voglio farlo davvero. Il motivo della mia ritrosia è molto semplice: sono timida, e ho paura di sapere quello che le persone pensano di me. Perchè dietro alla facciata da dura che se ne frega, alla fine il giudizio altrui mi tocca eccome. E questo è il motivo per cui ho scelto, fino ad oggi, di nascondermi mostrandomi. Avete sempre visto i miei outfit, a volte vi sono piaciuti, a volte no, ma non avete potuto capire se io vi piaccio oppure no.

Artist: Laura Liberte
etsy.com
E da domani cosa puó cambiare?! Può cambiare l'attitudine, la mia nei confronti del mondo e delle persone. La voglia c'è, il tempo e la pratica mi aiuteranno a farlo nel modo migliore per me. Ho voglia di crescere, nella vita e su queste pagine virtuali.

lunedì 4 agosto 2014

GREEN DAY

Finalmente ieri è stata una giornata di sole! E quindi via libera all'outfit super estivo nei toni del verde. lime, acquamarina, celeste e poi degli schizzi dei colori del sole. Mi sono sentita così... Bene!

Finally yesterday came the sun! So I've choosen a summer outfit in the green shades: lime, deep water and sky blue, with tuches of sun's colors. I felt like this... Good!

Vi chiederete se ho photoshoppato la borsa, che da rosa è diventata verde... Ebbene... Visto che questo lo bramavo da tutta la stagione... Alla fine ho convinto un'amica che ce l'aveva a scambiarla con la mia. E mai avrei potuto fare scelta migliore!

If you are thinking that I've changed by photoshop the color of the bag (here it was pink)... I say:NO! Simply I've swapped it with a friend of mine, as she likes mine more than this, and I either do.

Curvy outfit
Aggiungi didascalia
alicevr
Top: Zara
Skirt: Asos
Sunglasses: Miu Miu
Earrings: Bershka
Shoes: Just Cavalli
o-clock watch
Bag: Valentino Garavani
Watch: O-clock
Sunglesses: Miu Miu



lunedì 28 luglio 2014

POST-IT #14.10: SALES NEW IN

Eccomi di ritorno con i post mordi e fuggi, questa volta per mostrarvi i miei acquisti ai saldi. Look nuovo dalla testa ai piedi, fatta eccezione per borsa e collana.
Che dite, approvate?

Here I am with my fast post-it, this time to show you my sales purchases. New look from head to toes, excepted for bag and choker. Do you like it?

Top, Pants: Zara
Bag: Antonello Serio
Shoes: Valentino Garavani
Choker: H&M
Mi sono lasciata andare all'acquisto di un paio di crop top (nei prossimi giorni vi mostro anche l'altro), ma più corto di così proprio non ce la faccio!

I've been convinced to buy two cropped tops (in the next days I'm going to show the other one), but I can't wear something shorter than this. 


venerdì 18 luglio 2014

NEW WATCH IN

Come vi ho già raccontato sto riscoprendo una vecchia passione che avevo da ragazzina per gli orologi. Ho iniziato con gli Swatch e poi sono passata ad altre tipologie, ed oggi mi piacciono anche modelli un po' più sofisticati.
In particolare questo era nella mia wishlist (vi ricordate questo post?!) in un colore diverso, ma devo dire che anche in questa versione più "fredda" mi piace davvero molto, e lo trovo comunque facilmente abbinabile. Il dettaglio della ghiera in ceramica è quello che fa la differenza.

As I told you some post ago I'm coming back to an old passion for watches. I've started to buy Swatch, but today I like more sophisticated items too. 
This one was in an old wishlist (do you remember this post?!) in a different color, but I like this cold version too, and I think it's very easy to style. The ceramic bezel is the "plus" detail in my opinion.

Watch: Casio - Sheen
Bag: Louis Vuitton
 Sandals: Combipel

SHE-4512D-2AUER
Casio Sheen


Ho scelto di indossarlo con la mia nuova gonnellona a ruota, comoda e fresca per questi primi giorni di calura estiva. So che questa forma e lunghezza non valorizzano al massimo la mia figura, ma sapete che c'è?! Al lilla romantico non so resistere! 

I've decided to wear it with my new skirt, very confy and frash in this worm days. I know that this shape isn't the best I can use for my figure, but I don't mind... I can't resist to this romantica lilac.

Tee: Bershka
Necklace: Depop
Skirt: Asos
Sandals: Combipel
Sunglasses: Forever21
Bag: Louis Vuitton




martedì 15 luglio 2014

HOME SWEET HOME #02.14: BIG CHAIRS

Da quando abbiamo iniziato a pensare all'arredo per la nostra nuova casa ho pensato che non avrei assolutamente potuto fare a meno di una potrona grande e morbida dove accoccolami per leggere, navigare e fare i miei pisolini.

Since we have started to look for home furnishing I've realized that I need a soft and big chair, to read, surf and have a sleep.

Ho selezionato, me per me e per voi, una serie di poltrone, sulla quale mi accoccolerei come un gatto molto volentieri. L'unico incoveniente?! Tranne che per la versione di Ikea, i prezzi. Per una poltrona di questo tipo si parla di cifre a partire dai 2000 euro, che salgono in base al tessuto scelto per il rivestimento.

I've selected some design pieces, where I would stay as a sleepy cat. The only problem?! The price (excluding Ikea's one). They start from about 2K euro, basing on kind of fabric.

Ma non disperate, esistono anche dei siti dove vendono delle repliche molto ben fatte e a prezzi più abbordabili. So che questo non è "etico" ma mi chiedo se lo sia rendere in avvicinabili alle persone "normali" dei pezzi di design. E voi, comprereste un pezzo di design replicato? Io per il momento mi limito a sognare una Egg Chair verde mela, che prima o poi spero diventi parte del mio mobilio, anche se le zampette di Artù mi fanno pensare che potrebbe non essere un buon investimento.

But, don't worry: it is possible to buy online replica, quite similar and cheaper. I know that this is not "ethic", but maybe forbid normal people buy nice design because of the price isn't ethic too. You would buy a replica design item or not? By now I'm thinking about a green apple Egg Chair, but looking to Artù's paws I think it could be a very bad idea.
Fritz Hansen - Egg Chair - 4000/10000 euro

B&B UP5 e UP6
B&B _ UP5 e UP6 - 3500/5000 euro
Fritz Hansen - Ro 2300/3000 euro


B&B Italia - Grande Papilio - 2000/2500 euro

Vitra _ Repos - 3000/6000 euro

Ikea _ Stockholm - 350 euro
NB TUTTI I PREZZI SONO STATI RICAVATI DA UNA PERSONALE RICERCA ONLINE, NON DA UN LISTINO UFFICIALE, QUINDI SONO STATI INSERITI A PURO SCOPO INDICATIVO. CONTATTATE UN RIVENDITORE PER AVERE IL PREZZO CORRETTO. 

PS. ALL THE PRICES ARE NOT OFFICIAL, SO PLEASE ASK A STORE TO HAVE THE RIGHT AND FINAL QUOTATION.